Regolamento del ccTLD “sm”

Nomi riservati

sono considerati nomi riservati, oltre a quelli indicati nei documenti dello Stato e della N.A.:

  • nomi costituiti da uno o due caratteri;
  • tutte le unità di misura (Km, Mhz, ecc);
  • i nomi dei protocolli (Ad esempio: http, ftp, telnet, ecc...);
  • i nomi delle tecnologie (Ad esempio: gsm, umts, esp);
  • i nomi dei gTLD (Ad esempio: com, net, org, biz, ecc...);
  • i nomi geografici e le sigle della Repubblica di San Marino, nomi e sigle dei Castelli e della toponomastica cittadina della Repubblica di San Marino;
  • i nomi riferiti al gioco d’azzardo ed alle scommesse in genere;
  • i marchi, simboli, bandiere, logotipi e quanto riservato per legge e regolamenti;

Sono considerati nomi riservati, e come tali non assegnabili ad altre organizzazioni, tutti i nomi delle Istituzioni sammarinesi in genere, della Pubblica Amministrazione sammarinese, delle Aziende Autonome di Stato, Istituzioni in genere o nomi a dominio in grado di rappresentarli (per es: poste.sm) e quanto riservato per regolamenti e leggi;